RITTER MultiGas Sensore ultravioletto NDUV / UVRAS

RITTER MultiGas Sensore ultravioletto NDUV / UVRAS

Panoramica

NO / NO2 / SO2 / H2S

Per il rilevamento di NO e H2S viene utilizzata una EDL (lampada a scarica di gas senza elettrodi). Una combinazione di entrambe le tecnologie (UVRAS e UVLED) consente l’analisi simultanea dei gas di NO, NO2 e SO2 nella gamma di ppm più bassa, che è particolarmente importante nell’analisi dei gas di scarico (CEM, Continuous Emission Monitoring).

Tecnologia di misura: Nella EDL, N2 e O2 sono convertiti in NO e producono radiazioni UV selettive. Con questa radiazione è resa possibile una misura di NO senza sensibilità incrociata. Questo metodo è chiamato spettroscopia a risonanza UV (UVRAS).

I vari componenti fotometrici come rivelatori, emettitori, celle di misura del campione, ecc. saranno assemblati da RITTER in un involucro da tavolo di alta qualità.

Applicazioni

  • Monitoraggio dei gas di scarico (CEM, monitoraggio continuo delle emissioni)
  • Analisi dei gas di scarico
  • Area laboratorio
  • Ricerca sul biogas
  • Analisi dei gas industriali
  • Banchi prova motori
  • Analisi portatile del gas (PEMS, Portable Emission Monitoring System)

Caratteristiche e vantaggi

  • Gruppo di gas rilevabili: NO, NO2, SO2, H2S
  • Precisione di misura ±2% dello span (fondo scala)
  • Analisi simultanea di NOx– e SO2– con doppia cuvetta:
    • Cuvetta 1: NO
    • Cuvetta 2: NO2 & SO2
  • Nessuna sensibilità trasversale all’H2
  • Temperatura controllata fino a 55 °C
  • Tempo di risposta rapido < 3 secondi
  • Durevole EDL (> 16000 h)
  • Misura indipendente dal flusso 0-2 L/min
  • Nessuna influenza dell’umidità del gas
  • Nessun convertitore NOx richiesto
  • Dimensioni compatte
  • In “Thermobox” come standard per condizioni di misura stabili
  • Alimentazione elettrica: 24 VDC (incl. spina di alimentazione 100 – 240 VAC / 24 VDC)

Ricalibrazione

  • Si consiglia di riaggiustare lo zero una volta alla settimana.
  • La contaminazione della cuvetta di misura può portare ad un disallineamento del punto finale. Grazie al filtro integrato, la regolazione del punto finale non è generalmente necessaria – ma può essere eseguita una volta all’anno.
  • Inoltre, possono essere fornite cartucce riempite con un inerte e il rispettivo gas di prova per la ricalibrazione dello zero e del punto finale.
  • La deriva a lungo termine è inferiore all’1% FS (fondo scala) / 24 ore.

Opzioni / Sensori supplementari

V 1.0 / Rev. 2021-05-03 / Con riserva di modifiche.